Omni Calculator logo

Calcolatore di Mensilità Frazionata

Created by Bogna Szyk, Tomasz Jedynak, PhD, Filip Derma and Wei Bin Loo
Reviewed by Dominik Czernia, PhD, Jack Bowater and Adena Benn
Translated by Agata Flak and Rangsimatiti Binda Saichompoo
Last updated: Jun 06, 2024


Questo calcolatore ti sarà sicuramente d'aiuto nel caso tu non occupi l'immobile affittato per tutto il mese. Questo strumento permette di determinare facilmente il canone frazionario che devi pagare se ti trasferisci a metà mese. Continua a leggere per scoprire:

  • Che cos'è la mensilità frazionata;
  • Perché l'implementazione di una mensilità frazionata porta vantaggi;
  • Come si calcola la mensilità frazionata;
  • Come si usa il nostro calcolatore di mensilità frazionata; e
  • Quando puoi richiedere di pagare un canone frazionario.

Inoltre, abbiamo fornito un esempio di calcolo della mensilità frazionata per renderti le cose più chiare.

Se ti stai chiedendo se sia meglio affittare o comprare casa, prova il nostro calcolatore di affitto o acquisto casa 🇺🇸. Se sei un agente immobiliare, vai al calcolatore per la provvigione per l'affitto 🇺🇸 per calcolare la tua commissione😉!

Che cos'è la mensilità frazionata?

Immagina di dover traslocare in un nuovo appartamento. Hai già parlato con il proprietario e hai accettato di trasferirti il 20 settembre. In genere, l'affitto va pagato per un mese; sembra però ingiusto chiederti un intero mese di affitto per i dieci giorni di settembre. Una soluzione equa sarebbe quella di farti pagare una mensilità frazionata, ovvero una frazione del canone intero proporzionale al numero di giorni in cui occuperai l'immobile.

In questo caso, se ti trasferisci nell'appartamento il 20 settembre (che ha 30 giorni), la mensilità frazionata sarà pari a un terzo (10 / 30), cioè circa il 33% del canone mensile intero. Il concetto di frazione di mensilità può essere utile anche quando il proprietario chiede di lasciare l'immobile anticipatamente, o quando decidi di traslocare prima della fine del mese. In entrambi i casi sarebbe opportuno chiedere di poter pagare una frazione del canone mensile in vece della mensilità intera.

Cos'è esattamente la mensilità frazionata? La mensilità frazionata, chiamata anche frazione di mensilità, è una parte del canone mensile corrispondente al numero di giorni di occupazione di un immobile. In altre parole, si tratta di una somma di denaro che il locatore addebita al conduttore, cioè all'inquilino, per un periodo di locazione inferiore a un mese. Questa somma è proporzionale rispetto alla mensilità intera.

Se sei un proprietario, ricorda che il calcolatore di mensilità frazionata calcola l'affitto dal punto di vista del conduttore. Dai un'occhiata al calcolatore di rendita immobiliare, uno strumento dedicato a te!

Stai pensando di comprare una casa? Il nostro calcolatore per mutui 🇺🇸 è proprio quello che ti serve.

Perché scegliere la mensilità frazionata?

La spiegazione più semplice e migliore è che è l'unica soluzione giusta nei confronti dell'inquilino!

Si tratta di addebitare una somma di denaro adeguata per partire con il piede giusto se il conduttore si trasferisce dopo l'inizio del mese. La mensilità frazionata è un meccanismo che permette di calcolare la frazione del canone proporzionale alla quantità di giorni in cui l'immobile è occupato.

Perciò, per rispondere alla domanda: Perché scegliere la mensilità frazionata? Per costruire un rapporto di fiducia tra il locatore e il conduttore. È sempre bene sviluppare un buon rapporto con le persone con cui si fanno affari. Dopotutto, ogni tale rapporto può influenzare gli affari futuri. Optando per il canone frazionato, l'inquilino paga solo per il periodo effettivo di occupazione e il proprietario riceve un importo più corretto. Tutti vincono, e l'inquilino ha più fiducia nei confronti del suo proprietario.

Come si calcola la mensilità frazionata?

Ti stai chiedendo come calcolare la frazione di mensilità proporzionale ai giorni di occupazione dell'immobile che vuoi affittare o stai affittando? Per calcolare il canone frazionato, devi prima determinare il canone giornaliero dell'affitto. Per farlo, dividi una mensilità intera per il numero di giorni nel mese. Poi, moltiplica il canone giornaliero per il numero di giorni in cui occuperai l'immobile in quel mese. Il risultato di questa operazione è la mensilità frazionata proporzionale all'occupazione parziale dell'immobile.

Se vuoi calcolare una mensilità frazionata, è più facile usare il nostro calcolatore di mensilità frazionata. Tuttavia, se vuoi sapere come si calcola il canone frazionato, dai un'occhiata ai passaggi seguenti. Nella prossima sezione potrai seguire un esempio pratico di calcolo di frazione di mensilità. Non preoccuparti, è più facile di quanto pensi!

  1. Scegli la data di inizio o fine locazione;
  2. Controlla quanti giorni ci sono nel mese del tuo trasloco. (Se non sai per certo, puoi trovare le informazioni necessarie nella sezione "Durata dei mesi".) Prendi nota di questo numero;
  3. Conta il numero di giorni di occupazione dell'immobile nel mese del trasloco;
  4. Verifica il canone intero nel tuo contratto di locazione o chiedi al proprietario;
  5. Dividi la mensilità per il numero totale di giorni nel mese;
  6. Infine, moltiplica questo valore per il numero di giorni in cui intendi occupare l'appartamento nel mese del trasloco; ed
  7. Ecco fatto. Il risultato dell'ultimo passo è la frazione di mensilità che dovresti pagare.

Ricorda che non è necessario eseguire tutti questi calcoli a mano! Digita la data di trasloco e il canone mensile negli appositi campi del nostro calcolatore di mensilità frazionata. È rapidissimo!

Se stai pensando di acquistare una casa, dai un'occhiata al nostro calcolatore per la proposta d'acquisto 🇺🇸.

Esempio di calcolo di mensilità frazionata

Per questo esempio, diciamo che il giorno del trasloco è il 15 settembre e il canone mensile è di 1620 €/mese. (Questi maledetti affitti a Milano.)

Di seguito trovi una guida passo passo su come si calcola la mensilità frazionata:

  1. Data del trasloco: 15 settembre;
  2. Settembre ha: 30 giorni;
  3. Durata dell'occupazione dell'immobile a settembre: 16 giorni;
  4. Canone mensile: 1620 €;
  5. Canone giornaliero (il canone mensile diviso per il numero di giorni nel mese): 1620 € / 30 = 54 €;
  6. Mensilità frazionata: 54 € × 16 = 864 €.

Ricorda di fare molta attenzione al calcolo del numero di giorni di occupazione. Nel nostro esempio, il 15 settembre è il primo giorno, il 16 il secondo e così via. In totale, occuperai l'appartamento per 16 giorni.

Quando hai a che fare con numeri decimali durante il calcolo del canone giornaliero, arrotonda il risultato a quattro cifre decimali per assicurarti di ottenere il risultato giusto alla fine. Potrai arrotondare ai centesimi appena arrivi al risultato finale.

La frazione del canone mensile per il mese di settembre è di 864 €. Compila i campi appropriati del nostro calcolatore di mensilità frazionata; vedrai che il risultato sarà uguale.

Durata dei mesi

Come hai visto, il calcolo della mensilità frazionata è un gioco da ragazzi. Tutto ciò che devi sapere è il canone mensile e il numero di giorni nel mese. Il primo dato è riportato nel contratto di affitto. Il secondo è un po' più complicato perché non tutti i mesi hanno lo stesso numero di giorni. Grazie, Cesare. Tuttavia, questo numero è lo stesso ogni anno (tranne febbraio, che cambia negli anni bisestili), quindi se conosci il numero di giorni in un determinato mese, puoi trovarlo nella tabella qui sotto.

Mese

Giorni nel mese

Mese

Giorni nel mese

Gennaio

31

Luglio

31

Febbraio

28 (29 in anni bisestili)

Agosto

31

Marzo

31

Septtembre

30

Aprile

30

Ottobre

31

Maggio

31

Novembre

30

Giugno

30

Dicembre

31

🙋 Sapevi che la durata media dei mesi del calendario gregoriano è di 30,43687 giorni? Moltiplicando questo numero per 12, si ottiene 365,2425. Ecco perché esistono gli anni bisestili, in cui febbraio ha un giorno in più.

Si aggiunge un giorno per sincronizzare l'anno solare con l'anno astronomico. Nel calendario gregoriano, sono bisestili gli anni non secolari il cui numero è divisibile per 4, e gli anni secolari il cui numero è divisibile per 400 (ad esempio, gli anni 1200 e 2000). Un'altra curiosità sul calendario è che ogni cinque mesi consecutivi (escluso febbraio) contengono 153 giorni.

Se vuoi ricordare la durata di ogni mese, puoi usare la seguente regola mnemonica:

Trenta giorni ha Novembre,
Con Aprile, Giugno, e Settembre.
Di ventotto ce n'è uno.
Tutti gli altri ne han trentuno.

Per memorizzare facilmente quanto durano i mesi, puoi anche utilizzare un altro trucco. Unisci i pugni e inizia a contare le nocche e gli spazi tra di esse. Immagina che ogni nocca e spazio indica un mese preciso, in ordine. Tutti i mesi che cadono su una nocca hanno 31 giorni, mentre quelli negli spazi, no.

Sapevi che questo schema della lunghezza dei mesi si riflette anche sulla tastiera musicale? Se supponi che fa (F) sia gennaio, i tasti bianchi e neri che si trovano sulla destra rappresentano la lunghezza degli altri mesi (con la nota F correlata a gennaio).

Un'altra osservazione sul calendario: nonostante febbraio abbia meno giorni degli altri mesi, non devi aspettarti di pagare un canone frazionato per questo motivo. Dovresti considerare febbraio come un mese normale. Alla fine, il canone mensile è mensile. (Chi lo direbbe mai?)

Quando si può richiedere la mensilità frazionata?

Non esistono leggi che prevedano l'obbligo di applicare una mensilità frazionata. Pochi paesi al mondo ne hanno una. Di solito, la maggior parte dei proprietari accetta addebitare solamente una frazione del canone mensili se ti trasferisci a metà mese. Tuttavia, non sorprenderti se il proprietario decide di non ridurre l'affitto quando decidi di traslocare anticipatamente. Ti consigliamo di verificare sempre la possibilità di pagare un canone frazionato con il proprietario. Inoltre, cerca di farla includere nel contratto di affitto.

Poiché è nell'interesse del proprietario che i suoi appartamenti siano sempre affittati, puoi chiedere che la mensilità frazionata faccia sia prevista dal tuo contratto nel caso in cui tu te ne vada a metà mese.

FAQ

Cos'è la mensilità frazionata?

La mensilità frazionata è un modo per tenere conto dell'effettiva data di trasloco quando si inizia un contratto di affitto per un immobile — una casa o un appartamento, per esempio. Se l'immobile non è occupato dall'inizio del mese, pagare la mensilità intera sarebbe ingiusto: la mensilità frazionata ti permette di pagare solo una frazione proporzionale all'occupazione nel mese del trasloco. Se hai la possibilità, chiedi sempre di poter pagare la mensilità frazionata!

Come si calcola la mensilità frazionata?

Per calcolare la mensilità frazionata, puoi usare una proporzione. Segui questi semplici passaggi:

  1. Scrivi la seguente proporzione — Canone mensile : giorni nel mese = mensilità frazionata : occupazione effettiva, dove:
    • Giorni nel mese — Numero esatto di giorni del mese del trasloco, e
    • Occupazione effettiva — Numero effettivo di giorni di occupazione nel mese del trasloco;
  2. Calcola il canone giornaliero per il mese in questione: Canone giornaliero = canone intero / giorni nel mese; infine
  3. Moltiplica il canone giornaliero per il numero di giorni di occupazione effettiva per trovare la mensilità frazionata: Mensilità frazionata = canone giornaliero × occupazione effettiva.

Qual è la mensilità frazionata se mi trasferisco il 6 giugno?

Se traslochi il 6 giugno e resti fino alla fine del mese, la mensilità frazionata sarà pari all'83,3% della mensilità intera. Per arrivare al risultato, segui questi passaggi:

  1. Calcola il canone giornaliero di giugno: Canone giornaliero = canone mensile / 30, dato che giugno ha 30 giorni;
  2. Calcola l'occupazione effettiva: Occupazione effettiva = 30 - 6 + 1= 25. Perché +1? Perché il tuo primo giorno di permanenza conta; infine
  3. Moltiplica il canone giornaliero per l'occupazione effettiva per trovare la mensilità frazionata: Mensilità frazionata = canone mensile × (25 / 30) = canone mensile × 0,833.

Quindi la mensilità frazionata è pari all'83,3% della mensilità intera.

Il proprietario può rifiutare la mensilità frazionata?

In Italia, la mensilità frazionata non è regolamentata dalla legge. Dunque, sta al proprietario decidere se farti pagare il canone intero o la mensilità frazionata. Di solito è più facile chiedere la mensilità frazionata il primo mese rispetto all'ultimo, ed è sempre meglio stipulare un accordo scritto in anticipo se vuoi che ti sia concesso tipo di pagamento.

Bogna Szyk, Tomasz Jedynak, PhD, Filip Derma and Wei Bin Loo
Moving in or out?
move in
Moving date
Costs
Basic monthly rent
$
Prorated rent
$
Check out 13 similar real estate calculators
Simple interestPartially amortized loanMortgage… 10 more
People also viewed…

Christmas tree

Welcome to the Christmas tree calculator, where you will find out how to decorate your Christmas tree in the best way. Take a look at the perfect Christmas tree formula prepared by math professors and improved by physicists. Plan in advance how many lights and decorations you'll need!

Humans vs vampires

Vampire apocalypse calculator shows what would happen if vampires were among us using the predator - prey model.

Retirement withdrawal

Use the retirement withdrawal calculator to find out how long your money will last or how much money you can withdraw in retirement.

Sales

Use the sales calculator to work out your total revenue and net sales from your selling price and the number of units you've sold.