Omni calculator
lastUpdated:

Calcolatore per il Calcestruzzo

Table of contents

Definizione di calcestruzzoPerché usare il calcolatore per il calcestruzzo?Quanto calcestruzzo mi serve?Un esempio di calcoloCosto della lastra di calcestruzzoCome si fa il calcestruzzo?Calcestruzzo vs cementoTipi di calcestruzzoFAQs

Questo calcolatore per il calcestruzzo ti permette di stimare la quantità di calcestruzzo necessaria per un'area specifica e quanti sacchi di calcestruzzo sono necessari per questo spazio, tenendo conto della densità, del peso e della fuoriuscita del calcestruzzo. Il calcestruzzo viene spesso venduto in sacchi. Se conosci le dimensioni di un sacco (sul sacco dovrebbe esserci scritto quanto calcestruzzo ti servirà), il nostro calcolatore ti aiuterà a trovare la quantità di sacchi che dovrai acquistare. In questo modo potrai anche stimare il costo della lastra di calcestruzzo. Se vuoi stimare la quantità di calcestruzzo necessaria per pilastri e colonne, consulta il calcolatore per pilastri in calcestruzzo 🇺🇸 e lo stimatore di calcestruzzo per tubi 🇺🇸.

Definizione di calcestruzzo

Al giorno d'oggi, il calcestruzzo è uno dei materiali più utilizzati a livello globale nelle costruzioni. È composto da aggregati fini e grossolani legati da un cemento fluido (pasta di cemento) che indurisce nel tempo. Gli aggregati sono solitamente sabbia e ghiaia (o pietra frantumata), mentre la pasta è costituita da acqua e cemento Portland. Il cemento Portland non è un marchio — è il termine generico per indicare il tipo di cemento utilizzato in pratica in tutti i tipi di calcestruzzo (come l'acciaio inossidabile è un tipo di acciaio). Attraverso un processo chiamato idratazione, il cemento e l'acqua si induriscono e legano gli aggregati in una massa simile a una roccia. Dopo 28 giorni, il calcestruzzo raggiunge circa il 99% della resistenza massima alla compressione. Tuttavia, questo processo di indurimento continua per anni, dando vita a un calcestruzzo più resistente nel tempo.

Sei un imprenditore che sta realizzando un progetto? Il nostro calcolatore per la sabbia e questo calcolatore per la ghiaia ti aiuteranno a capire quanto materiale ti servirà per il tuo cantiere.

Perché usare il calcolatore per il calcestruzzo?

Forse sei in una situazione simile a questa — hai deciso di costruire la tua casa, una terrazza o una recinzione. Vai in un negozio, acquisti X sacchi di calcestruzzo e, con soddisfazione, ti metti subito al lavoro. A metà strada ti accorgi che ti è rimasto solo un sacco. Con irritazione, torni al negozio, compri un altro sacco di calcestruzzo, torni indietro, ricominci a lavorare e poi...non è ancora abbastanza. Di nuovo. La giornata è già finita, il negozio è chiuso, il lavoro non è finito e domani dovrai tornare di nuovo al negozio. Solo che questa volta, fastidiosamente, ne compri molto di più e alla fine del progetto ti ritrovi con la metà di tutti questi sacchi di calcestruzzo in più che non ti servono assolutamente a nulla. Hai perso tempo, hai sprecato soldi e ti ha fatto saltare i nervi. Tutto questo si sarebbe potuto facilmente evitare con l'assistenza del nostro calcolatore per il calcestruzzo. Non dovrai più chiederti "Quanto calcestruzzo mi serve?"

Costruzione di un edificio in lastre di calcestruzzo

Quanto calcestruzzo mi serve?

  1. Per prima cosa, devi stimare il volume di calcestruzzo di cui hai bisogno. Fornisci le dimensioni (lunghezza, larghezza e altezza) e la quantità di lastre di calcestruzzo o di un'area che vuoi pavimentare;

  2. Determina il peso di tutti questi elementi — questo è il modo in cui viene venduto il calcestruzzo in sacchi; sul sacco c'è scritto quanto peserà il calcestruzzo una volta preparato (ad esempio, con un sacco otterrai 25 kg di calcestruzzo). Dato il volume appena calcolato e la densità del calcestruzzo, puoi calcolare il peso di tutti i tuoi elementi. Anche in questo caso, troverai queste informazioni sul sacco — abbiamo fornito un valore comune, ma esso varia;

  3. Fornisci le dimensioni del sacco per sapere quanto calcestruzzo viene prodotto per sacco; e

  4. Infine, puoi indicare la percentuale di scarti — quanto pensi di sprecare accidentalmente a causa di fuoriuscite, elementi difettosi e altri eventi sfortunati. Ora sai quanti sacchi ti servono davvero.

Per impostazione predefinita, tutte le dimensioni sono espresse in misure metriche. Puoi cambiarle in qualsiasi altra unità di misura semplicemente sbloccando il campo (il pulsante del lucchetto).

Un esempio di calcolo

Supponiamo di avere 4 elementi in calcestruzzo, ciascuno lungo 1 metro, largo 1 metro e alto 1 metro. Ora moltiplichiamo 4 volte (1×1×1). Il calcestruzzo pronto viene solitamente venduto a metri cubi e questa unità viene utilizzata dal nostro calcolatore per il calcestruzzo come impostazione predefinita.

A volte saprai già quante lastre ti servono. Altre volte, invece, conosci solo l'area che deve essere pavimentata — puoi fornire liberamente uno di questi valori. Nel nostro esempio, stiamo pavimentando 4 metri quadrati.

Una volta ottenute le misure di cui sopra, possiamo passare al nocciolo della questione:

  • Controlla se la densità del calcestruzzo di un determinato produttore è uguale al valore predefinito del nostro calcolatore (circa 2400 kg/m³, o 150 lb/ft³). Puoi anche modificarlo se necessario;
  • Ora viene mostrato il peso totale del calcestruzzo di cui hai bisogno;
  • Controlla se il peso di un singolo sacco di calcestruzzo è uguale a quello predefinito (25 kg). In caso contrario, cambia il valore con quello appropriato; e
  • Per sicurezza, tieni conto delle fuoriuscite e degli scarti. Gli appaltatori esperti di solito suppongono un 5-10%.

Nel nostro esempio, lasciamo le misure predefinite. Abbiamo bisogno di 4 metri cubi di calcestruzzo; il nostro produttore vende calcestruzzo in sacchi da 25 kg con una densità di 2400 kg/m³. Il peso totale del calcestruzzo di cui abbiamo bisogno è di circa 9600 kg. Supponendo che il 5% vada perso a causa di scarti e fuoriuscite, voilà! Abbiamo bisogno di 403 sacchi di calcestruzzo.

Costo della lastra di calcestruzzo

Questo calcolatore per il calcestruzzo ti permette di calcolare facilmente il costo di una lastra di calcestruzzo. Una volta che saprai quanto calcestruzzo ti serve (in sacchi) e quante lastre dovrai produrre, ti basterà indicare il prezzo del sacco per ottenere il costo della lastra di calcestruzzo, il costo della pavimentazione dell'area desiderata, il costo per unità di volume e il costo totale del materiale necessario.

Come si fa il calcestruzzo?

La produzione di calcestruzzo richiede molto tempo. In questo processo vengono mescolati vari ingredienti — acqua, aggregati, cemento ed eventuali additivi. Una volta mescolati gli ingredienti, gli operai devono gettare il calcestruzzo in posizione prima che si indurisca. Nell'era moderna, la maggior parte della produzione di calcestruzzo avviene in grandi impianti industriali (centrali di betonaggio).

Un'attenta proporzione e miscelazione degli ingredienti è il fattore chiave per ottenere un calcestruzzo forte e duraturo. Una quantità insufficiente di pasta darà luogo a superfici ruvide e alveolate e a un calcestruzzo poroso. Un impasto sovraccarico di pasta di cemento sarà facile da posare e creerà una superficie liscia, ma darà luogo a un calcestruzzo antieconomico e suscettibile di fessurazioni.

Posa in opera di lastre di calcestruzzo.

Calcestruzzo vs cemento

Ecco uno dei motivi principali per cui cemento e calcestruzzo vengono spesso confusi — Nel calcestruzzo c'è il cemento. Quando il cemento viene mescolato con l'acqua, crea una pasta. Poi, questa pasta viene combinata con aggregati come ghiaia e sabbia per creare il calcestruzzo.

Il cemento è composto da materiali ricchi di calcio e silice (come il calcare e l'argilla). Ha proprietà adesive uniche che lo rendono un eccellente agente legante. Da solo, il cemento è soggetto a crepe. Rispetto al calcestruzzo, che può durare centinaia di anni, il cemento è molto meno durevole.

Tipi di calcestruzzo

Il calcestruzzo viene prodotto in una varietà di composizioni, finiture e caratteristiche per soddisfare un'ampia gamma di esigenze. Di seguito puoi trovare alcune tipologie:

  1. Calcestruzzo ordinario o semplice — Questo tipo è uno dei più utilizzati. È composto da cemento, sabbia e aggregati grossolani;

  2. Calcestruzzo leggero — Densità inferiore a 1920 kg/m³. Ha una conducibilità termica molto bassa;

  3. Calcestruzzo ad alta densità — chiamato anche pesante. La densità varia tra 3000-4000 kg/m³. Viene utilizzato soprattutto nelle centrali atomiche (ottima protezione dalle radiazioni);

  4. Calcestruzzo armato — Il tipo più importante. In questo tipo di calcestruzzo, l'acciaio in varie forme viene utilizzato come armatura per ottenere una resistenza alla trazione molto elevata;

  5. Calcestruzzo prefabbricato — Il termine si riferisce ai blocchi di calcestruzzo prefabbricati. Hanno varie forme;

  6. Calcestruzzo precompresso — un tipo speciale di calcestruzzo armato in cui le barre di rinforzo vengono messe in tensione prima di essere incorporate nel calcestruzzo;

  7. Calcestruzzo cellulare — Calcestruzzo liscio appositamente preparato in cui l'aria è contenuta sotto forma di migliaia di particelle uniformemente distribuite;

  8. Calcestruzzo con vetro — Il vetro riciclato viene utilizzato come aggregato;

  9. Calcestruzzo a indurimento rapido — Utilizzato soprattutto nelle costruzioni subacquee e nella riparazione di strade;

  10. Asfalto — Questo tipo di calcestruzzo è la combinazione di aggregati e asfalto. Viene utilizzato per costruire autostrade, aeroporti e terrapieni;

  11. Calcestruzzo a base di calce — La calce viene utilizzata come materiale legante con gli aggregati. Si usa per pavimenti, cupole, etc;

  12. Calcestruzzo compattato — La quantità di cemento nell'impasto è minima. Viene utilizzato soprattutto come materiale di riempimento;

  13. Calcestruzzo stampato — Calcestruzzo normale con alcune piccole differenze. Viene utilizzato soprattutto per scopi architettonici;

  14. Calcestruzzo pompato — Utilizzato per edifici di altezza elevata;

  15. Calcestruzzo sottovuoto — All'impasto del calcestruzzo viene aggiunta una quantità maggiore d'acqua e poi l'impasto viene versato nella cassaforma;

  16. Calcestruzzo permeabile — L'acqua è in grado di passare attraverso il calcestruzzo. Viene utilizzato nelle aree in cui l'acqua piovana è un problema;

  17. Calcestruzzo spruzzato — Viene prodotto nello stesso modo del normale calcestruzzo, ma il modo in cui viene posato è diverso. Viene proiettato pneumaticamente ad alta velocità su una superficie. Viene utilizzato nella costruzione di gallerie;

  18. Miscelato pronto — Preparato in impianti di betonaggio e trasportato con autobetoniere per essere consegnato prima del tempo di presa; e

  19. Autocompattato — Compattato dal suo stesso peso. Non è necessario eseguire una compattazione manuale.

FAQs

Di cosa è fatto il calcestruzzo?

Il calcestruzzo contiene una miscela di ingredienti e additivi, i più importanti dei quali sono cemento, acqua, aggregati e pasta. Può contenere anche pigmenti minerali per renderlo più scuro, più chiaro o per dargli colore.

Quando è stato inventato il calcestruzzo?

Il calcestruzzo moderno è stato inventato nel 1824 da Joseph Aspdin. Sebbene il calcestruzzo sia stato utilizzato già nell'antichità dagli Egizi e dai Romani, che usavano gesso e calce per la malta, le tecniche di produzione del cemento sono andate perdute per molti anni. Alla fine del XIX secolo, l'America aveva costruito il suo primo ponte in calcestruzzo (l'Alvord Lake Bridge a San Francisco, in California) e la sua prima strada in calcestruzzo (a Bellefontaine, in Ohio, che esiste ancora oggi). Nel 1904, a Cincinnati, in Ohio, fu costruito il primo grattacielo in calcestruzzo.

Quanto tempo impiega il calcestruzzo ad asciugarsi?

In media, ci vogliono circa 2-3 ore per la presa e circa 7 giorni per la completa maturazione. Avrai quindi bisogno di circa 28 giorni perché il calcestruzzo acquisti la sua forza finale. Questo è un tempo approssimativo. Ricorda che tutto dipende dalla profondità del calcestruzzo gettato, dalla temperatura esterna e dal tipo di cemento utilizzato nell'impasto.

Quanto pesa un metro di calcestruzzo?

Un metro cubo di calcestruzzo pesa circa 2400 kg. Il calcestruzzo può essere misurato in metri cubi o altre unità, per esempio, 3 dm × 3 dm × 3 dm (o 27 decimetri cubi).

Quanti sacchi di calcestruzzo mi servono per metro?

Se stai costruendo e ti stai chiedendo quanti sacchi di calcestruzzo ti serviranno per fare un cantiere, consulta queste istruzioni:

  1. Controlla il peso della confezione della miscela di calcestruzzo che hai scelto per il tuo lavoro;
  2. Converti il peso del sacco in volume;
  3. Dividi un metro cubo per il volume di un sacco di calcestruzzo; e
  4. Aggiungi il 5%-10% di materiale aggiuntivo per alcuni rifiuti o fuoriuscite.

Trova il numero di sacchi di calcestruzzo delle dimensioni più comuni nella tabella sottostante:

Dimensione del sacco

1/2 metro cubo

1 metro cubo

18 kg

67

133

20 kg

60

120

25 kg

48

96

36 kg

33

67

Di quanti sacchi di calcestruzzo da 36 kg ho bisogno per un metro cubo?

Avrai bisogno di 67 sacchi. Un sacco da 36 kg di miscela di calcestruzzo produce circa 14,9 L di calcestruzzo. Quindi, se dividi 1 m³ (1000 dm³ = 1000 L) per 14,9, otterrai 67 sacchi.

Scegli la forma del blocco di calcestruzzo

A sample concrete slab with marked dimensions

© Omni Calculator

Dimensioni

Calcestruzzo pronto

Costi

Se vuoi calcolare la quantità di armatura di cui hai bisogno, dai un'occhiata al nostro calcolatore per armature.

Check out 11 similar cement and concrete calculators 🏦
CementConcrete blockConcrete block fill...8 more