Omni Calculator logo

Calcolatore per il Quadrato di Punnett

Created by Łucja Zaborowska, MD, PhD candidate
Reviewed by Bogna Szyk and Jack Bowater
Translated by Davide Borchia
Last updated: Jan 26, 2024


Come funziona l'ereditarietà dei tratti? Il calcolatore per il quadrato di Punnett ti fornisce una risposta a questa e a molte altre domande. Ti è utile se vuoi calcolare il rapporto genotipico, il rapporto fenotipico o se stai cercando una tabella dei tratti dominanti e recessivi semplice e pronta all'uso. Inoltre, il nostro calcolatore per il quadrato Punnet ti permette di calcolare la probabilità di ereditare una malattia genetica rara e recessiva.

Forse stai cercando un calcolatore per incroci diibridi 🇺🇸 più avanzato (con 2 tratti e 4 alleli) o un estremo e gigantesco calcolatore per incroci triibridi 🇺🇸 (per costruire un quadrato di Punnett a tre tratti)?

Questo generatore di quadrati di Punnett ti insegnerà le basi della genetica e ti guiderà, passo dopo passo, nella creazione del tuo quadrato di Punnett. Continua a leggere!

Come si costruisce un quadrato di Punnett? Esempi

Creare un semplice quadrato a un singolo tratto è estremamente facile! Prima però devi ricordare che non tutti i geni possono essere utilizzati per creare un quadrato di Punnett. Ecco un breve elenco di regole da seguire:

  • I tratti dati devono essere ereditati in modo indipendente (i relativi geni non possono trovarsi vicini nel materiale genetico);
  • Fattori esterni non possono influenzare l'ereditarietà di un gene
  • Un dato tratto deve essere definito solo dagli alleli che vengono usati nel quadrato di Punnett.

✅ L'ereditarietà del gruppo sanguigno è un buon esempio di un tratto che si può utilizzare nel calcolatore per il quadrato di Punnett.

❌ L'altezza di un bambino non può essere prevista con il metodo del quadrato di Punnett: ci sono troppe variabili e geni che influenzano questo tratto.

I tratti vengono ereditati attraverso i geni, le banche di memoria della cellula. Ogni gene ha due versioni, chiamate alleli. Utilizziamo le lettere maiuscole per gli alleli dominanti (A) e le minuscole per gli alleli recessivi (a). Gli alleli dominanti sono superiori in termini di forza: se è presente un allele dominante, il tratto a esso associato sarà sempre visibile. Le caratteristiche degli alleli recessivi saranno visibili solo in assenza di alleli dominanti.

Se conosci già il tuo gruppo sanguigno... perché non controlli a chi potresti donare il tuo sangue? 🩸 Prova a utilizzare il nostro [calcolatore per la donazione di sangue](calc: 865).

Il calcolatore del quadrato di Punnett in pratica

Supponiamo di voler conoscere la probabilità che il bambino dei nostri pazienti erediti una malattia genetica chiamata fibrosi cistica.

  1. Scopri la modalità di ereditarietà.

Autosomica recessiva. (Eredità autosomica significa che i geni descritti si trovano sui cromosomi regolari [1-22] e non sui cromosomi sessuali [X,Y])

  1. Studia la genetica dei genitori.

In entrambe le famiglie ci sono bambini affetti da fibrosi cistica. Entrambi i genitori sono sani, ma possono essere portatori poiché il disturbo è ereditato in modo autosomico recessivo

  1. Riempi il quadrato! Abbiamo bisogno di due quadrati di Punnett per questo caso particolare:
  • A — Allele sano e dominante
  • a — Allele recessivo della fibrosi cistica

Prima situazione: entrambi i genitori sono portatori.

♂️\♀️

A

a

A

AA

Aa

a

Aa

aa

C'è una probabilità del 25% (1/4) di dare alla luce un bambino affetto da fibrosi cistica.
In media, il 75% dei bambini nati da questi genitori sarà sano: di questi, 2/3 saranno portatori e 1/3 non erediterà alcun allele della fibrosi cistica.

Se le percentuali ti confondono, prova il nostro [calcolatore per la percentuale](calc: 404).

Seconda situazione: solo un genitore è portatore.

♂️\♀️

A

a

A

AA

Aa

A

AA

Aa

In questa situazione, il 100% dei bambini nascerà sano. Il 50% di loro erediterà un allele improprio, diventando così portatore.

Coraggio: esplora il nostro calcolatore per il quadrato di Punnett e prova tutte le opzioni possibili!

Rapporto genotipico e rapporto fenotipico

Il fenotipo descrive l'aspetto, cioè ciò che è visibile. Il genotipo descrive le proprietà genetiche nascoste di un tratto.
Qual è la differenza? Perché è importante?
Osserviamo il quadrato di Punnett qui sotto.

♂️\♀️

A

a

A

AA

Aa

a

Aa

aa

Ora calcoliamo i rapporti genotipici e fenotipici:

Risultato Genotipo Fenotipo

AA

AA

A

Aa

Aa

A

aa

aa

a

Rapporto genotipico

  • AA : Aa : aa = 1 : 2 : 1

Rapporto fenotipico:

  • A : a = 3 : 1

Poiché l'allele a è recessivo, quando compare insieme a un allele dominante, il tratto che porta con sé non è visibile, ma l'allele è ancora presente, pronto per essere potenzialmente ereditato in futuro.

Alleli autosomici — omozigote o eterozigote?

Ecco alcune semplici definizioni che possono essere fondamentali per un corretto utilizzo di questo calcolatore genetico:

  • Omozigote dominante — Quando una gruppo di alleli di un particolare gene descrive un specifico tratto. Possiamo utilizzare questo concetto quando entrambi gli alleli sono dominanti (AA).

  • Omozigote recessivo — Lo utilizziamo quando entrambi gli alleli descritti sono recessivi (aa)

  • Eterozigote — Si usa quando un allele è recessivo (a) e l'altro è dominante (A).

Eredità mendeliana

Le regole fondamentali della genetica sono state create da Gregor Mendel nel 1865, grazie ai suoi semplici esperimenti condotti sulle piante di pisello. A quell'epoca, l'umanità non aveva microscopi, tecnologie scientifiche complesse o il benché minimo concetto di geni. Grazie a semplici esperimenti e ad acute osservazioni, Mendel fu in grado di trarre conclusioni che sono utili ancora oggi: non c'è da stupirsi che sia chiamato il padre della genetica.

  1. I tratti sono unitari (colore rosso contro colore giallo);
  2. Esistono due versioni di ogni gene (oggi le chiamiamo alleli);
  3. Esistono tipi di alleli che sono superiori agli altri (alleli dominanti);
  4. Gli alleli sono segregati in modo casuale;
  5. I due alleli hanno uguale possibilità di essere ereditati; e
  6. I geni sono ereditati in modo indipendente.

A distanza di qualche secolo, possiamo senza dubbio affermare che Mendel non aveva del tutto ragione: alcuni geni vengono ereditati insieme, a causa della loro stretta vicinanza sul cromosoma. Inoltre, alcuni geni sono codominanti: due diversi alleli dominanti possono coesistere ed essere visibili nel fenotipo allo stesso tempo. L'ereditarietà dei gruppi sanguigni ne è un esempio eccellente, poiché gli alleli dominanti A e B cooperano per creare il gruppo sanguigno AB.

Tipi di quadrati di Punnett

Il nostro calcolatore per i quadrati di Punnett funziona per gli alleli autosomici (cromosomi 1-22), ma può essere utilizzato anche per altri scopi.

Pensiamo alle malattie legate al cromosoma X — disturbi che vengono ereditati solo attraverso la linea femminile della famiglia. Ogni donna ha due diversi cromosomi X ereditati dai genitori. Se uno di essi è difettoso o malato, il secondo, sano, può assumere la sua funzione. Ogni uomo, invece, è dotato di un solo cromosoma X. In questo modo, un singolo allele errato può causare malattie tra gli uomini, ma non tra le donne.

L'emofilia è una rara malattia genetica legata al cromosoma X. Vogliamo conoscere le probabilità che un paziente maschio affetto da emofilia abbia un figlio con questo disturbo. La sua compagna è sana e non ha tracce della malattia in famiglia.

  • XD — Cromosoma X sano;
  • Xd — Cromosoma X con il gene dell'emofilia; e
  • Y — Cromosoma Y.

♂️\♀️

XD

XD

Xd

XdXD

XdXD

Y

XDY

XDY

Possiamo vedere chiaramente che tutti i figli del paziente saranno sani. Tuttavia, tutte le sue figlie saranno portatrici e potrebbero trasferire la malattia alla generazione successiva. Tutti i suoi figli saranno completamente liberi dalla malattia.

FAQ

Come si usa un quadrato di Punnett?

  1. Trova i genotipi di entrambi i genitori. Valuta se sono omozigoti dominanti, recessivi o eterozigoti.
  2. Riempi la prima colonna e la prima riga con gli alleli dei genitori.
  3. Combina ogni allele di un genitore con gli alleli dell'altro.

Ad esempio, se entrambi i genitori sono eterozigoti, il quadrato di Punnett avrà il seguente aspetto:

♂️\♀️

A

a

A

AA

Aa

a

Aa

aa

C'è una probabilità del 75% di essere portatori dell'allele dominante.

Come trovare il genotipo e il fenotipo da un quadrato di Punnett?

  1. Guarda il risultato del quadrato di Punnett.
  2. Per trovare i possibili genotipi individua diverse combinazioni di alleli — AA, Aa o aa. Puoi determinare il rapporto genotipico contando il numero di occorrenze di ciascun genotipo.
  3. In base ai possibili genotipi, puoi valutare i fenotipi. Ad esempio, se l'allele A è dominante e a è recessivo:
  • il genotipo AA sarà espresso dal fenotipo A;
  • il genotipo Aa sarà espresso dal fenotipo A; e
  • il genotipo aa sarà espresso dal fenotipo a.

Come capire se un genotipo è eterozigote o omozigote?

Un organismo con due alleli diversi in un locus genico (uno dominante e uno recessivo — Aa) ha un genotipo eterozigote.

Il genotipo omozigote indica la presenza di due alleli identici (entrambi normali o identicamente mutati — AA o aa).

Qual è lo scopo di un quadrato di Punnett?

Utilizzando il quadrato di Punnett, possiamo trovare la probabilità di ottenere specifici genotipi e fenotipi come risultato di un incrocio. Sebbene sia un buon metodo per imparare le regole mendeliane dell'ereditarietà, spesso non è applicabile allo studio degli esseri umani, poiché sovente sono più geni a determinare ogni tratto umano. Ad esempio, più di dieci geni influenzano il colore degli occhi!

Łucja Zaborowska, MD, PhD candidate
You can also use the larger, dihybrid cross Punnett Square Calculator 🏷.

A - Dominant allele

a - Recessive allele
Mother's genotype
AA
Father's genotype
AA
Chance for AA
100
%
Chance for Aa
0
%
Chance for aa
0
%
Punnett Square
♂️\♀️AA
AAAAA
AAAAA
Phenotype and Genotype
ResultGenotypePhenotype
AAAAA
AaAaA
aaaaa
Check out 5 similar genetics calculators 🧬
Allele frequencyDihybrid cross Punnett squareDNA copy number… 2 more
People also viewed…

BMR - Harris-Benedict equation

Harris-Benedict calculator uses one of the three most popular BMR formulas. Knowing your BMR (basal metabolic weight) may help you make important decisions about your diet and lifestyle.

Black Friday

How to get best deals on Black Friday? The struggle is real, let us help you with this Black Friday calculator!

DNA concentration

Use the DNA concentration calculator to find the concentration of the RNA, DNA, or custom oligonucleotide sequence.

Trihybrid cross Punnett square

Trihybrid cross calculator allows you to create a Punnett square for 3 different traits easily.